In centomila
18 marzo 2020 – 18 marzo 2021
Nella giornata in memoria delle vittime del Covid – 19

In centomila
come soldati in guerra
in prima linea, allo sbaraglio
a sminare il terreno
solo con armi di maschere
e di ossigeno,
brancolando nel buio
alla mercé
del liquido cecchino.

Centomila
uomini e donne
un esercito senza gerarchie
in avanscoperta involontaria
chi attaccato alle spalle
denudato
chi in camice bianco
reclutato.

Senza una parola
o una stretta di mano
Senza una carezza
o uno sguardo di chi resta
In centomila!

Son partiti…
il 18 di marzo son partiti…

Son partiti
per il lungo viaggio
senza una valigia
sopra carri da guerra
nell’assenza
nel silenzio angosciato
nel deserto
di una notte irreale.

Articolo precedenteLe donne che hanno salvato Dante
Articolo successivoLei, Ida
Antonio Fiorito è nato a Napoli il 1 febbraio 1942. Perito in Elettronica Industriale. Dal 1970 al 2011 ha operato nella Formazione Professionale con ruoli di insegnamento e direzione. Ha pubblicato il libro “Poesie e brevi racconti” in self publishing sul sito “Il mio Libro” (2016) e il libro “Suoni e Colori”, raccolta di poesie dell’Autore e della Coautrice Maria Lucia Faedo, edito da Motedit (2018). 9° in classifica con Diploma di Merito alla I Edizione del Premio Letterario Internazionale di Poesia Città di Montegrotto Terme 2018. 1° classificato alla tappa di Montegrotto Terme e 12° in classifica finale al Concorso Montedit “Il Giro d’Italia delle Poesie in Cornice 2018”. 1° Premio Sez. “Haiku” e Premio della Giuria Sez. “Poesia Inedita” al Premio Letterario “Accendi le Parole” Roma 2018. Menzioni d’onore Sezione “Poesia e Immagini” e Sezione “Haiku” al Premio Letterario Internazionale “l’Arcobaleno della Vita” Lendinara 2018. 2° classificato al Premio Letterario “Quinta Stagione” Lama Polesine 2019. Dal 2017 è Socio Effettivo del Club degli Autori. Vive in Padova.