Quarta di copertina

L’Autore è abile nel raccogliere nella risonanza intima le fila del suo itinerario vitale e lo fa da artista della parola. In verità non si vede in lui il confine tra vita e poesie. Le liriche di questa sua nuova raccolta contengono gran parte della sua esistenza: luoghi di memoria e di passaggio, sogni, incontri, suoni, emozioni, affetti, gioie diverse,sguardi d’amore, infinite nostalgie.

Il Libro

Brunello Gentile
Brezze dal Passato
Mediagraf Edizioni, 2021
ISBN 978-88-8848-45-56 

I versi di Gentile ci conducono tra la musica delle fontane e dei canali di Copenaghen, lungo l’ansa del Danubio, fra i respiri delle piazze d’Ungheria, sulle “mura invecchiate del Castello Imperiale” di Norimberga, tra i laghi e i torrenti del Sudtirol, tra i cannali di Amsterdam, fra le sabbie infinite del Sahara, tra i canneti di una Sansego incantata… (…) Con la sua imbarcazione ha compiuto lunghi viaggi, ha girato il mondo. Si è incantato guardando sorgere e tramontare il sole all’orizzonte, ha inseguito con lo sguardo l?orsa Maggiore e le costellazioni, ha stretto la sua donna e l’ha sempre avuta accanto nelle tante avventure di mare e di terra…

Ho cercato un filo d’Arianna
seguendo orme di correnti
lungo le coste della vita,
e affrontando i temporali
sulle rotte sconosciute
per giocarmi l’avventura.

*  *  *

In questa meravigliosa silloge Gentile lascia emergere la parte più fragile celata nell’anima, il suo è un viaggio a ritroso nel tempo, un viaggio nel suo passato, tra ciò che si è perduto o soltanto sfiorato. Acqua e vento negli occhi, sole nell’anima, il poeta ha girato il mondo con la sua donna accanto e le stagioni trascorse, i momenti felici sono ancora dentro di lui.

*  *  *

Questa splendida silloge ci affascina; in ciascuna poesia la vita scorre come un sogno che svanisce all’alba, come un fiore che si schiude al mattino e muore al tramonto, come l’onda che si frange sulla riva e scompare. Il lento inarrestabile avanzare del tempo mescola, altera, muta situazioni e affetti. La silloge di Brunello Gentile coniuga vocazione e profondità lirica nella direzione del senso più intimo e vero della poesia: il verso come sguardo sul mondo. (Angioletta Masiero, dalla prefazione al libro).

L’ Autore

Brunello Gentile, nato ad Alghero (Ss), il 25 novembre 1942. Laureato e coniugato con Carla Alberta, vive a Padova. Svolge professione di Revisore Legale. Appassionato di mare, diportista con oltre 40.000 miglia nautiche in Mediterraneo e Caraibi, possiede titoli professionali della Marina Mercantile. Oltre 100 i premi letterari ottenuti, con collane di racconti di mare: Sulle rotte dell’incanto, in tre volumi, pluripremiata e vincitrice del “Delfino 2012”, Storie e magie della costa, in cinque volumi, pluripremiata e vincitrice del “Locanda del Doge 2018”. Il romanzo Pensieri di sabbia ha vinto, tra l’altro, il “Morselli 2014”, il Premio I.P.La.C. al “Pegasus 2015”. Numerosi anche i premi assegnati all’autore in persona, il più importante il Premio all’Eccellenza ricevuto a Parigi dalla Comunità degli Italiani in Francia. Cura pubblicazioni di altri autori. Membro di Giuria di Concorsi letterari nazionali e internazionali.